CALDAIA FERROLI BLUEHELIX TECH 25C A CONDENSAZIONE COMPLETA DI KIT PER SCARICO FUMI -ErP

€ 815,00

Spedizione Gratuita

Disponibilità: Disponibile








Hai trovato un'offerta migliore?
Segnalaci il link e ti invieremo una nuova offerta o un coupon sconto.

segnalaci il link

Panoramica

CALDAIA FERROLI BLUEHELIX TECH 25C A CONDENSAZIONE COMPLETA DI KIT PER SCARICO FUMI - NEW ErP 2015: Caldaie murali a condensazione, premiscelate a camera stagna con produzione sanitaria istantanea a doppio scambiatore.

 

Specifiche tecniche

 

Specifiche etichetta energetica secondo direttiva Europea ErP

  

o Efficienza energetica riscaldamento Classe A

o Efficienza energetica sanitario profilo XL Classe A

 

 

Caratteristiche esercizio riscaldamento/sanitario:

 

o Caldaia a condensazione a camera stagna

o Portata termica (P.C.I.) Max Riscaldamento: 25 kW

o Portata termica (P.C.I.) Max Sanitario: 27,5 kW

o Potenza termica 80°C-60°C Max Riscaldamento: 24,5 kW

o Potenza termica 80°C-60°C Max Sanitario: 27 kW

o Rendimento termico utile 80°C-60°C: 98%

o Rendimento termico utile 50°C-30°C: 106.1%

o Rendimento termico utile Carico ridotto 30%: 108,8%

o Produzione acqua calda sanitaria ?t 30°C: 12,9 l/min

o Produzione acqua calda sanitaria ?t 25°C: 15,5 l/min

o Certificazione energetica (92/42 EEC): ****

o Grado di protezione: IPX5D

o Dimensioni estremamente compatte (hxlxp) : mm 600 x 400 x 320 ; 29 kg

o Alimentazione: METANO

 

 

Elenco caratteristiche

BLUEHELIX TECH

 

Caldaie murali a condensazione, premiscelate a camera stagna con produzione sanitaria istantanea

Nuova serie di caldaie murali compatte a condensazione con produzione di acqua calda sanitaria istantanea. Progettata per garantire la massima efficienza energetica in riscaldamento che nell’erogazione di acqua calda sanitaria, grazie al nuovo scambiatore bivalente brevettato in acciaio inox AISI 316 TI. Questo nuovo scambiatore integra in un unico elemento il circuito di riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria spingendo al massimo il fenomeno della condensazione.

Costruita per poter essere installata anche all’esterno in luoghi parzialmente protetti e dotata di un’elettronica in grado di integrarsi con un sistema a pannelli solari.

La gamma:

Gamma composta da due modelli, rispettivamente da 27 e 35 kW, funzionanti a metano, GPL o aria propanata.

 

Punti di forza:

o Corpo caldaia con scambiatore primario monotermico ad alte prestazioni in acciaio inox AISI 316 TI brevettato

o Produzione istantanea di acqua calda sanitaria con scambiatore sanitario a piastre dedicato

o Bruciatore a premiscelazione totale in acciaio inox

o Pannello di comando digitale

o Modulazione elettronica di fiamma sia in riscaldamento che in sanitario

o Abbinabile al cronocomando remoto modulante

o Ampio display grafico multifunzione a retroilluminazione per una facile e corretta impostazione dei parametri

o By-pass di serie

o Design raffinato e dimensioni compatte

o Mantellatura verniciata di bianco per anaforesi a polveri epossidiche

 

Vantaggi :

o Funzione ECO in sanitario per un maggior risparmio nel periodo di scarso utilizzo di acqua calda

o Comfort certificato a 3 stelle in produzione sanitaria secondo EN 13203

o Funzionamento a temperatura scorrevole tramite sonda esterna opzionale

o Circolatore riscaldamento modulante a basso consumo (Erp Ready - Classe A): Il regolamento 622/2012 prevede che tutte le caldaie immesse nel mercato dal primo agosto 2015 siano dotate di circolatore a basso consumo, altrimenti definito in “classe A”. Si tratta di una decisione che parte dalla considerazione dell’enorme dispendio energetico delle pompe e circolatori installati nelle varie applicazioni. All’atto pratico, ovvero analizzando l’impatto del circolatore a basso consumo integrato in caldaia, questi abbatte fino al 30% dei consumi elettrici totali del generatore.

o Controllo fiamma digitale con tre tentativi di riaccensione in caso di blocco di funzionamento per mancanza rilevazione di fiamma (mod. a metano)

o Predisposizione impianti solari: predisposta per la produzione di acqua calda sanitaria combinata con impianti a pannelli solari

o Luogo di installazione: anche per esterno in luogo parzialmente protetto fino a -5°C di serie e fino a -15°C con l’ausilio del kit resistenze antigelo opzionale

o Funzionamento certificato anche ad aria propanata (50% aria - 50% G31) mediante apposita trasformazione da richiedere al Centro Assistenza Autorizzato

o Apparecchio appartenente alla classe 5, la più ecologica prevista dalle norme europee (UNI EN 297 NOX e 483)

o Prodotti che rientrano nelle agevolazioni fiscali previste dalla Legge Finanziaria in vigore

 

Funzioni:

o Funzione ECO-COMFORT: In funzionamento COMFORT, grazie al particolare sistema di mantenimento in temperatura dello scambiatore di calore, l’erogazione di acquacalda sanitaria diventa ancora più rapida e confortevole. In funzionamento ECO la produzione di acqua calda sanitaria avviene secondo gli standard tradizionali.

 

o Funzionamento a temperatura scorrevole: Con l’installazione del kit “Sonda esterna” è possibile far funzionare la caldaia in temperatura scorrevole. Ciò significa che senza agire sui tasti di regolazione della temperatura di impianto, la caldaia si autoregolerà in funzione delle variazioni delle temperature esterne. Tutto questo si traduce in risparmio energetico pur garantendo il massimo comfort all’utente.

 

o Funzione Antigelo: Nell’eventualità che la temperatura in caldaia scenda a 5°C, automaticamente si accende il bruciatore e si attiva il circolatore al fine di preservare l’apparecchio dai danni causati dal gelo. Tale funzione è attiva con la caldaia alimentata dal circuito gas e sotto tensione elettrica.

 

o Funzione Sun Easy: BLUEHELIX TECH è stata progettata per essere facilmente inserita negli impianti realizzati con le più recenti tecnologie. Il sistema SUN EASY, di serie sulla caldaia, si avvale di un’elettronica che semplifica l’abbinamento con i pannelli solari sia a circolazione naturale che forzata. Tramite un sensore posto sul circuito sanitario controlla in maniera continua la temperatura dell’acqua proveniente dai pannelli solari prevedendo l’accensione del bruciatore solo nel caso che quest’ultima scenda sotto il livello necessario a garantire il comfort ottimale all’utente.

 

Fatti tangibili:

  

Il regolamento 622/2012 prevede che tutte le caldaie immesse nel mercato dal primo agosto 2015 siano dotate di circolatore a basso consumo, altrimenti definito in “classe A”. Si tratta di una decisione che parte dalla considerazione dell’enorme dispendio energetico delle pompe e circolatori installati nelle varie applicazioni. All’atto pratico, ovvero analizzando l’impatto del circolatore a basso consumo integrato in caldaia, questi abbatte fino al 30% dei consumi elettrici totali del generatore.

  

o Consumo max. circolatore standard non modulante: 0,085 kW 

o Consumo max. nuovo circolatore alta efficienza: 0,04 kW 

o Gradi giorni 2500 (media fascia climatica E) 

o Costo energia: 0,19 €/kWh 

o Spesa annua ipotetica max velocità circolatore standard: 40,375 € 

o Spesa annua ipotetica max velocità circolatore alta efficienza: 11,4 € 

  

Pertanto con la sostituzione di caldaie standard con Bluehelix Pro, in linea con le nuove normative ERP, si possono stimare risparmi di energia elettrica dell’ordine del 30%. I risparmi in realtà saranno anche maggiori, trattandosi di circolatori modulanti, che a potenza minima possono raggiungere consumi fino a soli 3 W

 

ERP

I nuovi regolamenti europei dei generatori di calore 

I 4 Regolamenti ErP su: Ecodesign (limiti minimi di efficienza) e Energy Labelling (etichetta energetica informativa) sono disposizioni cogenti Europee automaticamente in vigore dal 26 Settembre 2015 in simultanea nei 28 Paesi EU e in tutti i Paesi SEE (Spazio Economico Europeo: Liechtenstein, Svizzera, Norvegia, Islanda). I Regolamenti (“EU Regulation” nr.: 811/2013, 812/2013, 813/2013 e 814/2013) sono già pubblicati dall’UE e sono disposizioni di legge che non lasciano alcun potere legislativo (di modifica/variazione o di adozione ritardata) agli Stati Membri UE, in quanto non richiedono alcuna Legge nazionale di adozione, ma entrano automaticamente in vigore “di per se” in tutta Europa. 

Dal 26 Settembre 2015 non potranno più uscire dalle fabbriche e dai magazzini dei PRODUTTORI (nè dai magazzini degli IMPORTATORI da extra-UE) caldaie, pompe di calore, serbatoi/bollitori o sistemi scaldaacqua “non-ErP conformi”, salvo i prodotti per i quali sia già stata effettuata l’immissione sul mercato ovvero il passaggio di proprietà formale (ante 26 Settembre) al primo cliente/distributore della filiera commerciale. La data che fa fede è la data di prima immissione sul mercato del prodotto finito. Nella pratica, in virtù dei nuovi Regolamenti, i fabbricanti in area UE e gli importatori da extra-UE saranno obbligati a offrire in vendita solo prodotti e sistemi ad altissima efficienza, sia per il riscaldamento degli ambienti che per la preparazione di acqua calda sanitaria. Il cliente finale potrà trovare da subito sul mercato i prodotti di “ultima generazione” che saranno obbligatoriamente corredati di ETICHETTA ENERGETICA e conformi ai LIMITI MINIMI calcolati secondo rigorosi standard europei che per la prima volta per questi nuovi prodotti “ErP” considerano tutti i tipi di consumi diretti e indiretti degli apparecchi, es.: consumo di gas e consumi elettrici in una caldaia. 

Nuovi limiti ErP di efficienza (e di rumorosità per le sole pompe di calore) si applicheranno ai sistemi di riscaldamento (caldaie e pompe di calore) fino a 400 kW, ai sistemi scaldaacqua istantanei a gas ed elettrici fino a 400 kW, ai serbatoi di ACS fino a 2.000 lt.

Tutti i nuovi prodotti e sistemi dovranno essere ad altissima efficienza, con l’unica eccezione delle caldaie di tipo B1x (a camera aperta a tiraggio naturale) le quali avranno una speciale deroga e potranno essere ancora fabbricate e vendute esclusivamente per essere installate nelle SOSTITUZIONI su CANNE FUMARIE COLLETTIVE.

Le pompe di calore dovranno rispettare nuovi limiti minimi per le emissioni sonore, mentre per le caldaie si dovrà solo indicare il valore di rumorosità (senza però vincoli o limiti). Inoltre anche i circolatori montati a bordo di tutti i prodotti dovranno rispettare nuovi standard minimi di efficienza (altissima efficienza), in base ai Regolamenti UE specifici (nr. 641/2009 e nr. 622/2012). Per sfruttare al meglio tutte le possibilità offerte dall’etichetta energetica, già in fase di concezione e sviluppo dei prodotti sarà possibile prevedere e dichiarare il loro utilizzo in un “sistema” con altri apparecchi (es. di regolazione e controllo), proponendo così un insieme globalmente più efficiente, ad. es. attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili (solare termico, energia aerotermica o geotermica, biomasse). Anche i cosiddetti “prodotti standard” oggi più venduti -ovvero le caldaie per riscaldamento a gas- subiranno una evoluzione obbligata verso la tecnologia con recupero di calore dai fumi (caldaia a condensazione). Ricordiamo che le caldaie a condensazione possono recuperare il calore dai fumi in buona parte degli impianti esistenti, anche su quelli a radiatori, con l’utilizzo di valvole termostatiche ormai disponibili in vari modelli (anche crono programmabili singolarmente su orari differenziati), proprio in virtù della loro differente concezione di progetto che incorpora sostanziali miglioramenti rispetto alle precedenti “caldaie standard” quali i nuovi circolatori modulanti ad altissima efficienza e il controllo evoluto della combustione nei nuovi bruciatori premiscelati. Successivamente, per i prodotti venduti dai fabbricanti e importatori da extra-UE dopo il 26 Settembre 2018, entreranno in vigore limiti più stringenti per le emissioni di NOx

Il pacchetto “clima-energia 20/20/20” prevede ambiziosi obiettivi di riduzione dell’emissione di gas serra, dei consumi energetici nonché l’incremento dell’uso di energie rinnovabili, corrispondenti ad una percentuale del 20% da raggiungere entro il 2020. In questo ambito, il regolamento europeo ErP (Energy Related Products) introduce una classificazione energetica anche per i generatori di acqua calda ai fini del riscaldamento d’ambiente e dell’acqua calda sanitaria. Tale classificazione si traduce in una etichetta energetica che deve obbligatoriamente accompagnare tutti i prodotti interessati dal Regolamento, introdotti nel mercato dal 26 settembre 2015. L’etichettatura costituisce una facile guida per il consumatore, che può scegliere - tramite indicazioni standardizzate ed oggettive - il prodotto più efficiente. In questo modo la scelta sarà la più parca nei consumi a vantaggio dell’utente, ma anche la più virtuosa per gli equilibri energetici e di conseguenza, per l’ambiente. I parametri più significativi indicati nell’etichetta sono l’indice di efficienza stagionale in riscaldamento e di efficienza nell’eventuale produzione di acqua calda sanitaria, secondo una scala che nel caso del prodotto singolo caldaia si attesta dalla A alla G*. Inoltre per le caldaie combinate viene indicato un profilo di carico corrispondente alla portata sanitaria dell’apparecchio misurata in una serie di prelievi-tipo, garantendo almeno l’efficienza in sanitario dichiarata. Tale indice viene identificato con una lettera/”taglia” (S, M …XXL).

 

Garanzia

Tutti i prodotti in vendita sul nostro sito sono nuovi ed imballati. La garanzia su questo articolo è 24 mesi dalla data dell'acquisto.

 

Spedizione

Dal giorno di ricevuto pagamento, il prodotto verra' spedito entro 3 giorni lavorativi. La spedizione assicurata per l'italia è gratuita. La Spedizione avverra' tramite uno dei vettori nazionali.

 

 

 

 

 

Non ci sono recensioni attive per questo articolo!

Attenzione!

per lasciare una recensione, devi prima effettuare l'acceso su questo sito.