VAILLANT per esterno outsideMAG IT 11-5/0-5 METANO - NUOVO MODELLO 2017

€ 345,00

Disponibilità: Disponibile

Hai trovato un'offerta migliore?
Segnalaci il link e ti invieremo una nuova offerta o un coupon sconto.

segnalaci il link

Panoramica

NUOVO SCALDABAGNO A GAS VAILLANT per esterno outsideMAG IT 11-5/0-5 METANO: Lo scaldacqua per esterno che comandi dall’interno.

 

Specifiche tecniche

 

o Classe energetica ErP: Classe A

o Profilo di carico sanitario: M

o Potenza termica ridotta - nominale kW 5,3 - 21,3

o Campo di pressione di esercizio ammessa bar 0,2 - 10

o Temperatura di regolazione sanitario °C 38-60

o Portata acqua calda minima l/min 2,5

o Produzione acqua calda sanitaria (?T = 25K) l/min 11,0

o Produzione acqua calda sanitaria (?T = 35K) l/min 7,8

o Alimentazione elettrica V/Hz 230/50

o Potenza elettrica totale W 123

o Potenza elettrica senza dispositivo antigelo W 46

o Dimensioni AxPxL mm 609-180-413; 19 Kg

o Potenza sonora dBA 65

o Grado di protezione IP IP X5D

 

Caratteristiche principali

OutsideMAG

Lo scaldabagno per esterno che comandi dall’interno: semplice da installare e nessun ingombro dentro casa. La gamma di scaldabagni outsideMAG è stata concepita e costruita per essere installata all’esterno dell’abitazione e, grazie alla protezione antigelo di serie, per resistere fino a -25°C di temperatura.

La nuova versione di scaldabagni outsideMAG ha subito notevoli miglioramenti nelle performance di produzione acqua calda sanitaria. Le nuove versioni a tiraggio forzato da esterno con portata ACS da: 11, 14 e 16 litri/minuto a Metano e a GPL, garantiscono una perfetta stabilità di temperatura in erogazione.Vaillant ha progettato questa nuova gamma per funzionare all’esterno dell’abitazione aumentando la protezione sino a -25°C, di serie. Sono semplicissimi da installare e non richiedono collegamenti alla canna fumaria dato che hanno uno scarico in facciata già integrato nel pannello frontale (omologazione di Tipo A). 

 

Il nuovo scaldabagno outsideMAG si contraddistingue per il design moderno che può inserisci in qualsiasi ambiente esterno. L’esclusiva presa d’aria frontale assicura sempre il giusto apporto di ossigeno per il corretto funzionamento dell’apparecchio donando anche un tocco estetico inconfondibile. I materiali utilizzati sono particolarmente spessi e pensati per durare nel tempo anche a contatto con le intemperie. Interfaccia touch per una gestione del comfort semplicissima. Una speciale funzione permette di ridurre il rischio di esondazione dalla vasca durante l’uscita di ACS tramite un forte segnale acustico.

 

Gli outsideMAG sono semplicissimi da installare. Nel caso in cui non sia presente una canna fumaria è possibile installarli comunque poiché dispongono di uno scarico in facciata già integrato nel pannello frontale (omologazione di tipo A). Per le verifiche di installazione rivolgersi sempre ad un installatore qualificato. Possono essere posizionati sul balcone in una posizione adeguata che rispetti le normative vigenti e le distanze minime per agevolare anche lo svolgimento di qualsiasi operazione di manutenzione dell’apparecchio. I nuovi outsideMAG si contraddistinguono anche per un design moderno e sobrio ideato per inserirsi armonicamente in qualsiasi tipologia di ambiente esterno, dal balcone, al terrazzo, alla veranda, al giardino.

  

Lo scaldabagno all‘esterno La gamma di scaldabagni Vaillant outsideMAG per esterno è disponibile con litraggi da 11, 14 e 16 litri al minuto (nelle versioni a metano e GPL) per soddisfare qualsiasi sia la vostra esigenza di acqua calda sanitaria in ambito residenziale.

 

Tutte le operazioni sullo scaldabagno sono gestite dall’interno dell’abitazione. Grazie al pannello di controllo multitouch, fornito di serie con l’outsideMAG, ti basterà sfiorare con un tocco di dita le funzioni del display per aumentare la temperatura dell’acqua ogni volta che lo desideri. Ma non solo. Potrai anche impostare la quantità d’acqua necessaria per riempire la vasca da bagno evitando così che straripi (funzione bathTUBE). Attraverso il display sarà sempre possibile tenere sotto controllo la temperatura dell’acqua e, in generale, il funzionamento dello scaldabagno. Le dimensioni compatte di questi scaldabagni per esterno consentono l‘installazione anche nelle più piccole nicchie. Mai così tanto comfort in così poco spazio.

  

  

o Elevata produzione di acqua calda (fino a 16 l/min)

o Dotato di sistema di segnalazione acustica per evitare la fuoriuscita d’acqua dalla vasca da bagno 

o Affidabilità di ogni singolo componente testata dal LabTest Vaillant

o Protezione antigelo fino a -25°C 

o Dotato di display multitouch per governare l’apparecchio dall’interno dell’abitazione

o Dove possibile non necessita di scarico fumi

 

 

Come essere pronti alla nuova legislazione UE 

Cosa succederà dal 26 settembre 2015? 

A partire da questa data non sarà più possibile produrre caldaie tradizionali a tiraggio forzato. Sarà invece possibile continuare a produrre caldaie a condensazione e caldaie tradizionali a camera aperta dotate di pompe ad alta efficienza e conformi ai nuovi requisiti ErP quali livelli di emissione, rumorosità ed efficienza. In particolare, l’installazione di caldaie tradizionali a camera aperta sarà possibile solo in sostituzione di vecchie caldaie installate in edifici plurifamiliari che scaricano i fumi in canne fumarie collettive ramificate (CCR).

I prodotti immessi sul mercato prima del 26/09/2015 che non rispettano i requisiti della nuova direttiva, come le caldaie tradizionali a tiraggio forzato e le caldaie non dotate di pompa ad alta efficienza, potranno essere comunque acquistati, venduti e installati.

  

ErP e ELD: cosa significano e in cosa differiscono? 

o ErP: l’UE ha emanato nuovi obblighi per i prodotti utilizzatori di energia (ErP). La nuova direttiva, nota come direttiva Ecodesign, prescrive i requisiti minimi di efficienza e i limiti di emissione per gli apparecchi che producono riscaldamento e acqua calda sanitaria. La direttiva Ecodesign è rivolta a due categorie di prodotti rilevanti per gli installatori e i rivenditori del settore:

o - Categoria 1 comprende apparecchi per il riscaldamento degli ambienti; in particolare: apparecchi elettrici, a gas e a gasolio come caldaie, pompe di calore e cogeneratori.

o - Categoria 2 Comprende gli apparecchi per la produzione di acqua calda sanitaria: elettrici, a gas, a gasolio come scaldabagni, pompe di calore per acs, impianti solari fino a 400 kW e bollitori fino a 2000 litri.  

o ELD: in aggiunta alla direttiva ErP l’UE ha introdotto anche una etichettatura energetica obbligatoria per lo stesso tipo di apparecchi fino a 70 kW e bollitori fino a 500 litri. La direttiva per l’etichettatura energetica si chiama ELD e richiede che i nuovi prodotti e i sistemi per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria siano etichettati con l’indicazione della loro classe di efficienza energetica. Combinando i prodotti e i componenti, ad esempio aggiungendo una centralina di termoregolazione, si può incrementare la classificazione energetica del sistema che sarà calcolata dall’installatore ed indicata sull’etichetta del pacchetto.

  

  

Quando e in che modo si applicheranno le nuove regole?  

Il 26 settembre 2015 le nuove regole entreranno in vigore. Fino ad allora, né i costruttori, né i rivenditori o gli installatori devono attenersi alle nuove disposizioni relative all’Ecodesign o all’etichettatura. Una volta che le nuove regole entreranno in vigore i produttori potranno fabbricare solo prodotti che rispetteranno in nuovi requisiti di Ecodesign, e avranno l’obbligo di fornire un etichetta energetica a corredo dei prodotti

  

  

Cosa comportano le nuove norme per il cliente finale? 

A differenza degli elettrodomestici le etichette energetiche sui prodotti e sistemi per riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria possono offrire solo un primo orientamento e non forniranno necessariamente la migliore soluzione per un certo tipo di installazione, né daranno indicazioni sul costo dell’energia presunto quando si ottiene una elevata classificazione energetica. Ad esempio non è detto che una pompa di calore che presumibilmente avrà una classe di efficienza più elevata di una caldaia a condensazione possa poi essere effettivamente utilizzata in un determinato tipo di edificio. È per questo che è comunque necessaria la consulenza di un tecnico competente per comprendere l’etichetta e selezionare il miglior prodotto o sistema che meglio soddisfa le esigenze del proprio edificio.

 

Garanzia

Tutti i prodotti in vendita sul nostro sito sono nuovi ed imballati. La garanzia su questo articolo è 24 mesi dalla data dell'acquisto.

 

Spedizione

Dal giorno di ricevuto pagamento, il prodotto verra' spedito entro 3 giorni lavorativi. La spedizione assicurata per l'italia è gratuita. La Spedizione avverra' tramite uno dei vettori nazionali.

 

Non ci sono recensioni attive per questo articolo!

Attenzione!

per lasciare una recensione, devi prima effettuare l'acceso su questo sito.